lo studio.

Lo studio del Dr. Guazzi Paolo apre nel 1990 a Modena centro in Via dei Servi.
Successivamente si sposta in Via Scarpa ed infine, dal 2002, nella sede attuale in Via Carlo Alberto Dalla Chiesa, 69 sempre a Modena, Tel. 059 390726.
Questa sede, negli anni ha dimostrato di poter rispondere al meglio alle imperanti necessità di facile accesso, ampio parcheggio e di massima tranquillità dei luoghi di terapia.
Raggiungibile da tutte le principali direttrici stradali (anche nel caso di blocco invernale antiinquinamento del traffico) e dai mezzi pubblici, questa sede è perfettamente compatibile con l'accesso ai disabili.

La struttura di 200 mq con quattro unità operative e due segreterie, opera nel totale rispetto delle normative vigenti ed è in regola con tutte le attuali specifiche sanitarie.

 


RICHIEDI UN APPUNTAMENTO

Se navighi con uno smartphone clicca direttamente il nostro numero per metterti in contatto con lo studio

059-390726







Puoi contattarci anche in chat (no chiamate) al nostro account di Skype, ti risponderemo il prima possibile. Clicca sul pulsante Chat che trovi sotto.

Modulo Prenotazione

Effettuata la prenotazione sarai contattato dalle nostre Assistenti via Email/Telefono per la Conferma.



Autorizzo al trattamento dei miei dati personali.
Ho letto e accettato l'informativa sulla Privacy

INVIA LA TUA RICHIESTA

 

chirurgia orale

Questa parte della Odontoiatria permette al medico di affrontare situazioni cliniche di una certa complessità, a volte non altrimenti risolvibili.
Possiamo parlare di distinte pratiche chirurgiche che fanno parte del bagaglio culturale dell’Odontoiatra:
  • Chirurgia Exodontica, che riguarda le estrazioni dentarie e dei Denti del giudizio;
  • Chirurgia Preprotesica, la quale migliora la situazione di osso,denti e gengive prima di costruire i ponti e le protesi in genere (sia fisse che mobili);
  • Chirurgia Parodontale, che tratta i problemi di gengive e osso quando questi soffrono di Malattia Parodontale (o Piorrea);
  • Chirurgia Endodontica, fondamentale per trattare granulomi e infezioni delle radici dei denti;
  • Chirurgia Implantare per il posizionamento degli Impianti Dentali;
  • Chirurgia Rigenerativa ossea Parodontale o Preimplantare per rigenerare rispettivamente l’osso di sostegno dei denti perso per Piorrea, o l’osso dove si dovranno fare poi gli Impianti.


leggi tutto..

protesi fissa

La Capsula viene detta più correttamente Corona Protesica, ed è un  restauro fisso che ricopre completamente il dente.

Può essere fatta per:

  • rinforzare un dente con una otturazione molto grande;
  • prevenire fratture su denti deboli soprattutto se sono devitalizzati;
  • ridare l’estetica a denti con forma o colore rovinati;
  • ricoprire denti ricostruiti con perni dopo una devitalizzazione;
  • ricoprire un’Impianto Dentale;
  • fare un ponte fra due o più denti.



leggi tutto..

endodonzia e ricostruzione

Il Dente è costituito da due parti: la Corona (quella che si vede in bocca) e la Radice (quella inserita nelle gengive e nell’osso).
Le strutture costituenti il Dente sono tre: lo Smalto (che riveste solo la corona), la Dentina (che costituisce la gran parte del dente) ed un sottile strato di Cemento Radicolare (presente solo sulla radice).
Dentro al dente è presente il Nervo o Polpa Dentale che dà la vitalità e la sensibilità al dente.
Generalmente i denti Incisivi, Canini, ed alcuni Premolari hanno una radice e un nervo, alcuni Premolari due radici e due nervi, i Molari hanno due o tre radici ma possono avere tre o quattro nervi. La Devitalizzazione si occupa della rimozione della polpa dentale.


leggi tutto..

   
 




LEGGI LE RECENSIONI
SULLO STUDIO
 
domande frequenti:

In quali casi si ricorre ad un impianto?

L’impianto viene eseguito quando si vuole mettere uno o più denti mancanti.
Nell’odontoiatria tradizionale questo veniva sostituito eseguendo un ponte limando un dente prima e quello dopo (il più delle volte sono denti sani) danneggiandoli permanentemente.
A questo tipo di problema si può sopperire mettendo una radice artificiale in titanio (materiale biocompatibile) al posto del dente che manca, costruendoci sopra una corona protesica.
Altre volte si ricorre agli impianti per stabilizzare delle protesi totali che ormai non stanno “ferme”.
In questo caso si eseguono dai 2 ai 4 impianti sui quali vengono messi dei “bottoni” ,o una “barra” , sui quali si incastra la protesi per dargli stabilità.

Il trattamento sbiancante va ripetuto frequentemente?

Questo è molto soggettivo, in quanto va ripetuto quando ne vede la necessità il paziente, ovvero quando nota che i denti non sono più bianchi come voleva lui.
Normalmente è un trattamento che si ripete ogni 18-24 mesi, tempo in cui il colore diventerà un po’ più intenso per un processo naturale di invecchiamento dei denti.
Il discorso è diverso per i denti devitalizzati che vengono sbiancati definitivamente e per sempre, con un solo trattamento (3 o 4 sedute).

In che cosa consiste lo sbiancamento dei denti?

Lo sbiancamento consiste nell’applicare sui denti vitali con colorazione intensa (gialla, grigia, o con discromie causate da tetracicline) un gel contenente PEROSSIDO DI CARBAMIDE.
Questo nel momento in cui viene messo sul dente comincia a rilasciare ossigeno che penetra nello smalto e nella dentina sbiancando le sostanze colorate e quindi il dente. Il composto è sicuro ed innocuo per i denti e si può eseguire sia in ambulatorio che a casa.
Inoltre è possibile eseguire con un trattamento analogo anche lo sbiancamento dei denti devitalizzati riportandoli al colore originale.

Che differenza c’è tra otturazione in amalgama e otturazione in composito?

La principale differenza che c’è tra le otturazioni in amalgama e quelle in composito è l’estetica: le prime sono grigie (di metallo) mentre le seconde sono bianche come il dente.
Le otturazioni grigie generalmente sono più resistenti e più durature, ma la ricerca clinica migliora anno dopo anno anche le otturazioni bianche.

Che cos’è una Dentiera?

La “Dentiera” meglio detta Protesi Totale, è una protesi rimovibile ad appoggio gengivale, cioè si esegue quando non ci sono più i denti. Viene costruita in resina con denti artificiali in resina od in ceramica, e si appoggia esclusivamente sulla gengiva.
E’ generalmente stabile nell’arcata superiore, mentre ci possono essere problemi di “tenuta” nell’arcata inferiore con movimenti ed instabilità mentre si parla o si mastica (fortunatamente risolvibili con gli Impianti Dentali).

In che situazione vengono consigliati gli intarsi?

Gli intarsi vengono consigliati quando ci sono esigenze estetiche, cioè quando si vogliono sostituire le grosse otturazioni in metallo o quando il “buco” lasciato dalla carie è molto grosso.
Questi ,infatti, vengono proposti al posto delle otturazioni in composito (bianche) quando la parte del dente da ricostruire è molto estesa.

» leggi tutte le domande
 

Guazzi Studio Odontoiatrico
Dott. Guazzi Paolo
viale Carlo Alberto Dalla Chiesa 69,
41126 Modena (MO) Italy
Tel: 059-390726
Fax: 059-303945
E-Mail: studio@guazzipaolo.it