lo studio.

Lo studio del Dr. Guazzi Paolo apre nel 1990 a Modena centro in Via dei Servi.
Successivamente si sposta in Via Scarpa ed infine, dal 2002, nella sede attuale in Via Carlo Alberto Dalla Chiesa, 69 sempre a Modena, Tel. 059 390726.
Questa sede, negli anni ha dimostrato di poter rispondere al meglio alle imperanti necessità di facile accesso, ampio parcheggio e di massima tranquillità dei luoghi di terapia.
Raggiungibile da tutte le principali direttrici stradali (anche nel caso di blocco invernale antiinquinamento del traffico) e dai mezzi pubblici, questa sede è perfettamente compatibile con l'accesso ai disabili.

La struttura di 200 mq con quattro unità operative e due segreterie, opera nel totale rispetto delle normative vigenti ed è in regola con tutte le attuali specifiche sanitarie.

 


RICHIEDI UN APPUNTAMENTO

Se navighi con uno smartphone clicca direttamente il nostro numero per metterti in contatto con lo studio

059-390726







Puoi contattarci anche in chat (no chiamate) al nostro account di Skype, ti risponderemo il prima possibile. Clicca sul pulsante Chat che trovi sotto.

Modulo Prenotazione

Effettuata la prenotazione sarai contattato dalle nostre Assistenti via Email/Telefono per la Conferma.



Autorizzo al trattamento dei miei dati personali.
Ho letto e accettato l'informativa sulla Privacy

INVIA LA TUA RICHIESTA

 

fisioterapia stomatognatica

A volte succede che non siano propriamente i denti a dare fastidio.
Si avverte durante la giornata, o al mattino, una notevole tensione muscolare e ci si accorge di serrare i denti con forza.
Altre volte sono i nostri conviventi che ci dicono che la notte, durante il sonno, digrignamo i denti producendo un rumore caratteristico.
Questa abitudine viziata può causare un’abrasione anche marcata dei denti, e a volte può determinare senso di pesantezza o addirittura dolore davanti alle orecchie, alle tempie o alla nuca.
Altre volte ci si accorge di una certa affaticabilità durante la masticazione, oppure si sentono dei rumori nell’articolazione della mandibola (davanti alle orecchie) durante il movimento della bocca o mentre si mastica.
Può anche capitare di ritrovarsi “bloccati” a bocca aperta oppure chiusa, oppure di non riuscire più ad aprire bene la bocca (apertura limitata).
Sono inoltre molto comuni i dolori alla testa, alla nuca o alla zona cervicale a volte molto forti, ripetitivi e senza causa apparente.

leggi tutto..

endodonzia e ricostruzione

Il Dente è costituito da due parti: la Corona (quella che si vede in bocca) e la Radice (quella inserita nelle gengive e nell’osso).
Le strutture costituenti il Dente sono tre: lo Smalto (che riveste solo la corona), la Dentina (che costituisce la gran parte del dente) ed un sottile strato di Cemento Radicolare (presente solo sulla radice).
Dentro al dente è presente il Nervo o Polpa Dentale che dà la vitalità e la sensibilità al dente.
Generalmente i denti Incisivi, Canini, ed alcuni Premolari hanno una radice e un nervo, alcuni Premolari due radici e due nervi, i Molari hanno due o tre radici ma possono avere tre o quattro nervi. La Devitalizzazione si occupa della rimozione della polpa dentale.


leggi tutto..

prevenzione

Potrebbe sembrare retorico, ma “Prevenire è realmente meglio che curare”!
Il Trapano, le Punture.. e tutto quanto può proporre di curativo il Dentista… potrebbero essere evitati con una buona prevenzione.

Un dente sano è meglio della migliore Corona in ceramica!
Ed ecco che il primo compito del Dentista dev’essere insegnare a prevenire la Carie e le Malattie della bocca, così come il Dietologo insegna ad alimentarsi bene ed il Cardiologo a non trascurare il cuore…



La radiografia digitale, le visite con il microscopio o i sistemi prismatici ingrandenti, l’uso della telecamera intraorale…
sono sistemi di diagnosi, che per quanto accurata serve a trovare la malattia il più presto possibile…
L’ideale sarebbe evitare del tutto la sua formazione!!
Ecco perché il dentista deve parlare innanzitutto di prevenzione piuttosto che della cura!

leggi tutto..

   
 




LEGGI LE RECENSIONI
SULLO STUDIO
 
domande frequenti:

Cos’è un impianto?

L’impianto è un “cilindro” in titanio (pensate ad una vite), che può avere diverse lunghezze e diametri e una volta inserito nell’osso simula la radice del dente che manca.

La Carie provoca alitosi?

Diciamo che provoca un “cattivo sapore” in bocca in quanto c’è la fermentazione dei batteri nella cavità della carie e ci può essere ristagno di cibo nelle stesse, ma non provoca un vero e proprio problema di alitosi, che è più frequentemente legato a disordini alimentari (diete o alimentazione irregolare) ed a problematiche gengivali con notevole ristagno di placca e tartaro.

Quali sono le principali cause del sanguinamento gengivale?

Le gengive sanguinano quando sono infiammate. Ciò che causa l’infiammazione è il ristagno di placca e tartaro, quindi i batteri. Altre cause possono essere dei manufatti protesici (ponti, capsule) eseguiti in maniera non idonea. Nel primo caso si deve rimuovere la causa fisicamente, quindi con l’igiene professionale in ambulatorio (detartrasi) e con l’igiene orale da mantenere poi anche a casa; nel secondo caso si può procedere sostituendo le corone o i ponti.

Cos’è una corona protesica? Che funzione svolge?

La corona protesica, o più comunemente capsula, è un manufatto protesico fisso, che ricopre completamente il dente. I motivi che portano il medico a consigliare di incapsulare i denti sono diversi: Prevenire le fratture dei denti devitalizzati (soprattutto nei premolari); Ricoprire i denti ricostruiti con dei perni dopo una devitalizzazione; Ridare un’ottima estetica nei denti molto rovinati e con estese ricostruzioni; Fare un ponte fra due o più denti quando mancano uno o più elementi. La funzione principale della capsula è quella di mantenere e preservare un buon equilibrio e una buona funzionalità della bocca (ricreare forma e funzione).

Che cos’è una Dentiera?

La “Dentiera” meglio detta Protesi Totale, è una protesi rimovibile ad appoggio gengivale, cioè si esegue quando non ci sono più i denti. Viene costruita in resina con denti artificiali in resina od in ceramica, e si appoggia esclusivamente sulla gengiva.
E’ generalmente stabile nell’arcata superiore, mentre ci possono essere problemi di “tenuta” nell’arcata inferiore con movimenti ed instabilità mentre si parla o si mastica (fortunatamente risolvibili con gli Impianti Dentali).

Che differenza c’è tra otturazione in amalgama e otturazione in composito?

La principale differenza che c’è tra le otturazioni in amalgama e quelle in composito è l’estetica: le prime sono grigie (di metallo) mentre le seconde sono bianche come il dente.
Le otturazioni grigie generalmente sono più resistenti e più durature, ma la ricerca clinica migliora anno dopo anno anche le otturazioni bianche.

» leggi tutte le domande
 

Guazzi Studio Odontoiatrico
Dott. Guazzi Paolo
viale Carlo Alberto Dalla Chiesa 69,
41126 Modena (MO) Italy
Tel: 059-390726
Fax: 059-303945
E-Mail: studio@guazzipaolo.it