informazioni.

orari

L’orario dello Studio è concepito per venire incontro ad ogni esigenza.
E previsto l’orario continuato dal Lunedi al Venerdi dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Confidiamo che possiate trovare un’orario compatibile con i Vostri impegni, ed in ogni caso la nostra segreteria è a disposizione per rispondere alle Vostre richieste.

 
Pagamenti, Finanziamenti
e Agevolazioni
 
Studio Odontoiatrico
Guazzi Dott. Paolo
INDIRIZZO
viale Carlo Alberto Dalla Chiesa n. 69, 41126 Modena (MO)
TELEFONO
+39 059 390726
FAX
+39 059 303945
EMAIL
studio@guazzipaolo.it
P.IVA
02009980364

 

COME RAGGIUNGERCI
   
 




LEGGI LE RECENSIONI
SULLO STUDIO
 
domande frequenti:

Quali sono le principali cause del sanguinamento gengivale?

Le gengive sanguinano quando sono infiammate. Ciò che causa l’infiammazione è il ristagno di placca e tartaro, quindi i batteri. Altre cause possono essere dei manufatti protesici (ponti, capsule) eseguiti in maniera non idonea. Nel primo caso si deve rimuovere la causa fisicamente, quindi con l’igiene professionale in ambulatorio (detartrasi) e con l’igiene orale da mantenere poi anche a casa; nel secondo caso si può procedere sostituendo le corone o i ponti.

La Carie provoca alitosi?

Diciamo che provoca un “cattivo sapore” in bocca in quanto c’è la fermentazione dei batteri nella cavità della carie e ci può essere ristagno di cibo nelle stesse, ma non provoca un vero e proprio problema di alitosi, che è più frequentemente legato a disordini alimentari (diete o alimentazione irregolare) ed a problematiche gengivali con notevole ristagno di placca e tartaro.

In che situazione vengono consigliati gli intarsi?

Gli intarsi vengono consigliati quando ci sono esigenze estetiche, cioè quando si vogliono sostituire le grosse otturazioni in metallo o quando il “buco” lasciato dalla carie è molto grosso.
Questi ,infatti, vengono proposti al posto delle otturazioni in composito (bianche) quando la parte del dente da ricostruire è molto estesa.

Quali alimenti sono causa di Carie?

Tutti gli alimenti ricchi di carboidrati (zuccheri), in quanto la carie è il risultato del metabolismo dei batteri che si cibano di zucchero semplice o complesso, producendo acido che attacca a sua volta lo smalto dei denti. E’ logico che un cibo più contiene zucchero e più è definito “cariogeno”.

In che cosa consiste lo sbiancamento dei denti?

Lo sbiancamento consiste nell’applicare sui denti vitali con colorazione intensa (gialla, grigia, o con discromie causate da tetracicline) un gel contenente PEROSSIDO DI CARBAMIDE.
Questo nel momento in cui viene messo sul dente comincia a rilasciare ossigeno che penetra nello smalto e nella dentina sbiancando le sostanze colorate e quindi il dente. Il composto è sicuro ed innocuo per i denti e si può eseguire sia in ambulatorio che a casa.
Inoltre è possibile eseguire con un trattamento analogo anche lo sbiancamento dei denti devitalizzati riportandoli al colore originale.

Il trattamento sbiancante va ripetuto frequentemente?

Questo è molto soggettivo, in quanto va ripetuto quando ne vede la necessità il paziente, ovvero quando nota che i denti non sono più bianchi come voleva lui.
Normalmente è un trattamento che si ripete ogni 18-24 mesi, tempo in cui il colore diventerà un po’ più intenso per un processo naturale di invecchiamento dei denti.
Il discorso è diverso per i denti devitalizzati che vengono sbiancati definitivamente e per sempre, con un solo trattamento (3 o 4 sedute).

» leggi tutte le domande
 

Guazzi Studio Odontoiatrico
Dott. Guazzi Paolo
viale Carlo Alberto Dalla Chiesa 69,
41126 Modena (MO) Italy
Tel: 059-390726
Fax: 059-303945
E-Mail: studio@guazzipaolo.it